Lettera ai giornali: il parco che vogliamo PDF Stampa E-mail
Scritto da Giannandrea   
Giovedì 13 Ottobre 2011 20:43

Venezia, 12 ottobre 2011

Il Parco della Laguna nord che vogliamo…..


Il parco della laguna che vogliamo è un parco che vede protagoniste le popolazioni locali, gli abitanti delle isole della laguna nord, che vivono la laguna e i suoi territori. Il parco che vogliamo è un parco che non mette nuovi vincoli ma che fa rispettare le regole vigenti, che fa applicare i regolamenti che ci sono da tempo che tutelano l’ambiente rispettando le esigenze di chi deve vivere e produrre.

Il parco che vogliamo deve rilanciare l’economia di questa parte della laguna in un’ottica di sostenibilità e di adattamento territoriale. Il parco della laguna che vogliamo deve mettere in rete e in sinergia le diverse realtà associative e produttive che da anni lavorano e si impegnano in questa area lagunare per la tutela della natura e per una produzione compatibile. Il parco che vogliamo deve rilanciare l’agricoltura tradizionale e locale, recuperare vecchie tradizioni e difendere l’identità territoriale di questi luoghi. Il parco che vogliamo deve essere un volano occupazionale per i giovani, per nuove occupazioni pulite e innovative.  Il parco che vogliamo deve essere un parco aperto all’altraeconomia e a produzioni locali ed eticamente sostenibili. Il parco che vogliamo non deve essere contro qualcuno e qualcosa ma per la difesa di un bene comune e collettivo quale è la laguna di Venezia nel rispetto di tutti e di tutte le attività tradizionali che in questa area sono insediate da tempo. Il Parco che vogliamo deve essere una risposta consapevole e responsabile a un problema, quello del turismo, sempre più attuale e impattante sul tessuto urbano e sociale della città. Il parco che vogliamo deve essere una risposta alle sfide future che ci attendono guardando sempre avanti e lasciandoci indietro strumentalizzazioni o posizioni radicali da qualsiasi parte esse provengano.

Ass. Vas Venezia
www.vasvenezia.com