Comunicato_04 aprile 2013: Turismo e crisi delle Librerie a Venezia PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 10 Aprile 2013 15:59

L’attuale critica situazione delle librerie del Centro Storico che purtroppo vede la chiusura di alcuni storici punti di riferimento quali la Libreria Goldoni, quella di calle Racchetta e, forse, la Libreria Marco Polo, si inserisce in un più generale ridimensionamento della cultura veneziana causato da molteplici fattori tutti riconducibili alla trasformazione della città in una sorta di parco dei divertimenti come spesso denunciato dalla nostra associazione ambientalista.

Diminuzione costante dei residenti, aumento dei costi di gestione anche per canoni d’affitto sempre più alti evidentemente drogati da una prospettiva di riutilizzo turistico degli immobili, in questo contesto devono sopravvivere le librerie e altre linee commerciali che dal turismo non traggono direttamente profitto.


L’espansione incontrollata del turistico di massa e il suo porsi come realtà economica sempre uguale a tutte le latitudini ha causato in questi ultimi decenni un graduale appiattimento sociale e culturale.


Una città che poteva vantarsi di essere uno dei centri culturali dell’occidente si è progressivamente snaturata passando da elemento socio-culturale propositivo e d’eccellenza a luogo di sola mercificazione dell’esistente.


Anche la paradossale polemica in merito alla Candidatura di Venezia quale città della cultura 2019 ci sconforta laddove poi si confonde il turismo di massa con il turismo culturale o di eccellenza.


Crediamo che l’elemento centrale debba essere la riqualificazione della vita cittadina con l’inversione di tendenza della residenzialità, solo con il recupero dei cittadini residenti e solo attraverso una attenta gestione dei flussi turistici, si potrà garantire la vita di una qualsiasi attività economica che non sia direttamente collegata e subordinata al turismo e ridare vita a questa straordinaria città impedendone la sua deriva culturale e sociale.
 

 

Dario Vianello, Francesca Vincenzi


Ass. Vas (Verdi Ambiente Società) Venezia
Cannaregio 472, 30121 Venezia

 Scarica comunicato

Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Aprile 2013 16:07